12 aprile 2018

Cambridge Analytica, Mark Zuckerberg tra i colpiti

Dopo l’udienza al Senato, Mark Zuckerberg, nella serata di ieri, si è seduto davanti ai membri della Camera del Congresso per spiegare il suo punto di vista sullo scandalo di Cambridge Analytica e come la sua società tratta e difende i dati personali degli iscritti. L’udienza ha ricalcato lo stesso schema di quella del Senato del giorno precedente. Il CEO di Facebook ha ripetuto, nella sostanza, il discorso in cui ammetteva le responsabilità per quanto accaduto e confermava la volontà di voler impedire che in futuro si possano ripetere fatti analoghi.Leggi il resto dell’articolo

Se ti è interessato questo articolo continua a leggere il post originale Qui, oppure scrivi cosa ne pensi con un commento qui sotto. Per noi è molto importante sapere cosa ne pensi e ricevere altre informazioni sul Social Network.

Condividi questo articolo! La conoscenza è un valore sociale soprattutto se si parla di Facebook!