21 novembre, 2014

Canone Rai, pagherà anche chi ha il solo accesso a Internet

Dal Canone Rai non si scappa. La tassa più odiata dagli Italiani cambierà forma e nome attraverso la legge di Stabilità, per diventare un “contributo al servizio pubblico radio-tv” che dovranno pagare tutti. Ma proprio tutti tutti, a meno che non ci si trovi tra chi nel 2014 non ha in casa né una televisione né un apparecchio collegato a Internet. Nelle intenzioni del Governo, a partire da gennaio 2015 il nuovo “contributo” (forse meno “fastidioso” del nome tassa?) sarà infatti da pagare per tutti coloro che sono collegati alla rete elettrica, con possibilità di vedersi addebbitato il…

Continua a leggere

21 novembre, 2014

Bufale su Facebook: le creme per il corpo tossiche per i bambini

Sta girando in questi giorni un’altra bufala su Facebook e sul web inerente alcune creme per il corpo che sarebbero altamente tossiche per i bambini. Ma il comunicato stampa ufficiale non dice proprio questo. In questi giorni sta girando in rete e su Facebook una bufala relativa ad alcune creme per il corpo tossiche per i bambini. Tutto nasce quando il settimanale Il Salvagente fa un pezzo su alcune creme per bambini che contengono il conservante fenossietanolo, potenzialmente tossico e pericoloso. Da qui il pezzo viene ripreso più e più volte creando un allarmismo ingiustificato sulla rete e facendo…

Continua a leggere

21 novembre, 2014

Il gioco del venerdì: No, birdie, no!

Immaginate di essere aggrappati con le vostre dita al bordo di una scogliera, mentre un simpatico uccellino prova a beccare le vostre falangi minacciando di farvi perdere la presa: è questo il succo di No, birdie, no!, gioco con cui questa settimana andiamo a ingannare il venerdì pomeriggio come ormai da tradizione. Si tratta come sempre di un browser game completamente gratuito: l’unica cosa che dovete fare per iniziare a giocare è installare il plugin di Unity, il motore grafico usato per la creazione di No, birdie, no!. I controlli simulano l’appiglio alla roccia con la pressione costante …

Continua a leggere

21 novembre, 2014

Ridotta l’IVA sugli eBook al 4%, passa l’emendamento in Parlamento

Apprendiamo dalle diverse agenzie di stampa nazionali che in Parlamento è passato l’emendamento che riduce l’IVA sugli eBook: un momento storico, vien quasi sa dire, perché, se da una parte porterà senz’altro a una diminuzione piuttosto consistente del prezzo dei libri online, dall’altra dimostra che anche il nostro Parlamento ha preso atto del fatto che il mondo online non è più trascurabile nelle dinamiche economiche di questi e dei prossimi anni (ma ne mancano ancora di interventi strutturali a favore di chi lavora su Internet, soprattutto relativamente a Google Adsense e ai guadagni da esso generati). …

Continua a leggere

21 novembre, 2014

Amazon Travel, nel 2015 il sistema di prenotazioni alberghiere?

Amazon potrebbe lanciare a breve una piattaforma di prenotazioni alberghiere: a sostenerlo è Skift, secondo il quale il nuovo servizio dovrebbe chiamarsi Amazon Travel. Nel report pubblicato dal sito web, si parla di un possibile lancio per il 1 gennaio 2015, a partire dalle città di New York, Los Angeles e Seattle con un elenco di alberghi indipendenti selezionati. A confermarlo sarebbero stati i dipendenti di tre hotel, due dei quali avrebbero già stretto accordi con Amazon per far parte del servizio. Secondo i dettagli forniti per ora, Amazon Travel funzionerebbe in modo simile ad altri siti del genere, proponendo prezzi e …

Continua a leggere

21 novembre, 2014

Su Twitter arriva la condivisione dei tweet pubblici nei Messaggi Diretti

Come annunciato in precedenza, su Twitter arriva la possibilità di condividere i tweet pubblici nei Messaggi Diretti. Se vi ricordate quando abbiamo parlato del fatto che era di nuovo possibile inviare Url e link attraverso i Messaggi Diretti di Twitter, avevamo anche anticipato che a breve sarebbe arrivata anche la possibilità di condividere i tweet pubblici nei Messaggi Diretti e puntuale questa feature è arrivata. Tutto questo fa parte di un preciso progetto di Twitter volto a rendere i Messaggi Diretti più appetibili per gli utenti, i quali comunque preferiscono rivolgersi ad altri servizi di messaggistica come WhatsApp o Facebook Messenger…

Continua a leggere